Chi Sono

“Il tennis l’ ha inventato il diavolo”

Ha detto Adriano Panatta,perché ti spinge in errore,a pensare,ad esempio,
che oggi giochi proprio bene e …….

 

Se sei un appasionato di Tennis e cerchi uno spazio indipendetente e simpatico, puoi trovare sul mio sito news sul tennis, approfondimenti sulla salute del tennis sulla tecnica del tennis e sulla tattica del tennis, interviste inedite a personaggi famosi del tennis come ex giocatori, preparatori atletici e coach.
Ma prima di tutto di seguito ti riporto la mia storia :

 

Ciao,
mi chiamo Emiliano,sono un ragazzo di 37 anni,con un figlio di pochi mesi e una compagna al mio fianco.

Cosa c’entro io con il tennis?
Sono un giocatore amatariole di Roma,che ha iniziato a praticare questo sport 3 anni fa. Si lo so,ho decisamente scelto uno degli sport più difficili al mondo…ma senza dubbio il più bello.

Mi occupo di tutt’altro nella vita, faccio il consulente informatico e ho sempre fatto sport “di squadra”. In particolare il calcio, sport che ho praticato da quando sono piccolo, con lo spirito del divertimento e dell’aggregazione sociale !!!

Perché ho creato questo sito?

Questo mio spazio del tutto indipendente è un ulteriore prova di amore che mi è scoppiata “dentro” verso il tennis.

Eviterò di parlare di dettagli tecnici,poco affini alla mia conoscenza specifica. Il mio intento e’ quello di creare una vetrina “nostalgica” , originale e soprattutto simpatica differente da tutto quello che si trova già nel web.

Con molta umiltà ,mi impegnerò a riempire questo mio “muro” telematico con dei graffiti unici e speciali.

Perché ho deciso di giocare a tennis?

Come detto ,ho sempre fatto sport di qualsiasi genere,dal calcio alla palestra ,dal beach volley al basket,più che per conseguire risultati sportivi per riempire il mio tempo,le mie ore, forse solo per riempire un vuoto interiore o forse solo per non fermarmi a pensare.

Non lo so…ma so per certo che ho fatto sempre tutto con frenesia,con tenacia e continuità.

 

Arrivato quindi a 35 anni,durante uno di quei giorni dove ti guardi dentro(e dietro) e rifletti che ormai sei un uomo e che in fondo non ha mai smesso di essere bambino,ho iniziato a cercare qualcosa di nuovo,di forte,qualcosa che mi facesse sentire vivo.

Ho iniziato così per provare, visto che era uno sport abbastanza condiviso tra diversi amici e colleghi di lavoro,e da subito mi sono lasciato trasportare dall’onda emotiva e dal fomento per la novità tanto che a breeve sono partito con le prime lezioni private.È’ stato l’inizio della fine..

Perché lo sport del diavolo?

Nello specifico è una definizione che non ho dato io, ma altri al posto mio.Per mia esperienza personale posso solo confermare questa definizione.

Il tennis è uno sport individuale ,nessuno ti aiuta , come dice Agassi nel suo libro: “è un incontro di boxe tra due “pugili” che non si toccano mai”..insomma il tennis è lo sport del diavolo!

Per me giocare a tennis, non è solo un gioco, è un viaggio,un safari , una trasposizione su terra rossa
del nostro carattere,della nostra vita.

È così “maledetto” che nulla è scontato, il nastro della rete o le “maledette” righe, possono cambiare in modo repentino ed inaspettato un risultato o un epilogo che sembrerebbe già scritto.

Spero di averti fatto capire il perché di questo sito, sono sicuro che ogni utente che leggerà queste righe si chiederà presto cosa è il tennis per lui e si specchierà sul piatto delle corde per guardarsi dentro.

Seguimi e condividi il tuo pensiero con me, ne sarei veramente felice.

Emiliano